La torre di Barbaresco

La storia “contemporanea” della Torre comincia nel Luglio del 2015 con l’inaugurazione.

Dopo quasi 30 anni di lavori, la ristrutturazione è finalmente completa e la torre può tornare fruibile e visitabile da tutti. Nei primi mesi di apertura la torre registra ingressi da record (più di 20.000 in meno di 6 mesi). Dopo questo vero e proprio “boom” la gestione viene quindi affidata all’Enoteca regionale del Barbaresco per poi passare, a partire dal 2019, agli attuali gestori.

La torre è una struttura poliedrica, molto abile, grazie al suo staff, di adattarsi a tutte le necessità. Si può venire alla torre per godersi in pace il panorama oppure aprezzare un ottimo calice di vino con vista sui territori UNESCO o ancora visitare il museo, scoprire la storia di questi piccoli, ma intensi luoghi, ed infine, perchè no, godersi una delle mostre in esposizione lungo tutta la struttura.

Le Attività della Torre

Cosa fare in Torre

  • VISITE AUTONOME/GUIDATE SU PRENOTAZIONE
    (no festivi, no week end)
  • DEGUSTAZIONI IN TERRAZZA
  • DEGUSTAZIONI GUIDATE NELLA SALA DEI 5 SENSI
    (su prenotazione) Guidate con prezzo che varia in base al pacchetto scelto
  • CENE ESCLUSIVE
    (da concordare con la direzione)
  • EVENTI PRIVATI TAILOR MADE
    (da concordare con la direzione)
Degustazioni vino alla Torre di Barbaresco

Cenni storici della torre

La storia della Torre di Barbaresco è lunga e affascinante. Non sappiamo tutto e quindi molti passaggi storici ci sono ancora oscuri…
continua >>

Il territorio: le Langhe

La coltivazione del Nebbiolo in questa zona ha origini molto antiche: secondo alcuni furono i Galli i primi ad essere attratti dal vino Barbaritium…
continua >>

Il Barbaresco

Il Barbaresco è uno dei più importanti vini rossi del mondo.
È anche una delle DOCG più piccole d’Italia.
L’unione di questi due fattori ha prodotto un fenomeno meraviglioso:
continua >>