• GIANNI MANA: Pennellate di langa

    MOSTRA PERSONALE
    dal 1 giugno 2022

Mostra pittorica

GIANNI MANA:
Pennellate di langa

A partire dal primo di giugno la Torre di Barbaresco ospita la mostra personale di Gianni Mana, noto come “il pittore delle langhe”, per la sua predilezione nel ritrarre paesaggi delle contrade che gli sono più care.

Gianni Mana è nato a Fossano (Cn), è nato in una famiglia di artisti (il padre pittore e anche un fratello), negli anni giovanili è stato attratto dalla passione per il ciclismo, gareggiando in importanti competizioni in Italia e all’estero. Ha compiuto studi e ricerche su vari artisti e sul colore degli impressionisti; si è perfezionato nella ripresa dal vero di paesaggi sia in Italia che in Francia (soprattutto in Normandia).

Mana nei dipinti fissa le impressioni visive e quelle dei sentimenti che affiorano nella sua sensibilità a contatto con la realtà: amore e ammirazione, soprattutto, per la sua terra e l’ambiente di cui ha assorbito gli umori e le tradizioni… I suoi quadri raffigurano spesso le Langhe, riprese dal vero nel vario tessuto cromatico stagionale: nella festosa orchestrazione di colori della primavera, nel disteso fulgore dell’estate, nel dorato abbraccio della luce autunnale, nel cristallino scintillio delle nevi in inverno. A queste opere l’artista fossanese affianca altri lavori in cui riprende scene di vita nei piccoli centri, paesaggi montani di incomparabile bellezza in Valle d’Aosta o in altri luoghi, con caratteristiche diverse, ovvero rielabora composizioni, nature morte e altri soggetti.

Info:

Si ricorda che le opere esposte sono in vendita.
Maggiori informazioni presso la biglietteria della Torre.

PREZZI

  • INTERO
    € 5,00
  • RIDOTTO
    € 4,00
    over 65, gruppi di almeno 10 persone, militari e giornalisti accreditati
  • GRATUITO
    minori di 12 anni, persone con disabilità ed accompagnatore

Incluso nel biglietto di ingresso: Terrazza panoramica, Museo interattivo “Cavazza”, Sala dei 5 sensi.

Il biglietto non include le degustazioni.